26012020-sarri-juve-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Sarri risponde al GS: “Io preso in giro da un ragazzino. Agirò per vie legali”

L’allenatore della Lazio ha espresso le sue perplessità riguardo alla squalifica di due turni in campionato

Lazio, Maurizio Sarri non le manda a dire: durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Galatasaray, il tecnico ha parlato anche della squalifica ricevuta dalla FIGC per atteggiamento minaccioso e ingiurie al termine di Milan-Lazio. Ecco le sue parole:

Non me l’aspettavo. Ho una giornata per atteggiamento minaccioso. Nel sottopassaggio ho preso due giornate perché ho detto all’arbitro ‘hai permesso che mi prendesse per il culo un ragazzino‘. È stato messo a verbale che io ho detto due bestemmie, ma ho dei testimoni e ho avvisato i miei legali: se ci sarà una sola possibilità su un milione voglio procedere per vie legali“.