26012020-sarri2-juve-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Sarri, la decisione del GS: squalifica per atteggiamento intimidatorio ed espressioni blasfeme in Milan-Lazio

Il tecnico biancoceleste ha avuto due giornate di stop: ecco il comunicato

Lazio, subito guai per Maurizio Sarri: il tecnico biancoceleste si è distinto al termine della sfida contro il Milan per un battibecco piuttosto colorito con Alexis Saelemaekers, terzino rossonero. Espulso dal direttore di gara dopo il triplice fischio, l’allenatore ha ricevuto oggi la sentenza del Giudice Sportivo: due giornate di squalifica “per avere, al termine della gara, sul terreno di gioco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)”.