osimhen-ssc-napoli-il-mio-napoli

Leicester-Napoli: Spalletti avrà Osimhen e Ospina. Nessun problema anche per altri tre azzurri

Il governo inglese è venuto incontro alle esigenze dell’UEFA e dei club modificando i propri regolamenti

Leicester-Napoli: via libera definitivo per Ospina e Osimhen. Ed anche per Anguissa e Koulibaly. Per la prima sfida della fase a gironi di Europa League, Luciano Spalletti avrà a disposizione i calciatori di cui sopra. Il governo inglese di Boris Johnson si è deciso a venire incontro alle esigenze della UEFA modificando le proprie normative in merito all’arrivo di individui provenienti da paesi considerati in zona rossa. Tra questi c’erano anche Capo Verde, Colombia e Costa d’Avorio, ovvero i paesi in cui, rispettivamente, Osimhen, Ospina e Anguissa hanno giocato con le proprie Nazionali e, per i quali, avrebbero dovuto osservare dieci giorni di quarantena obbligatoria. Tra questi c’era anche il Kosovo di Rrahmani. La macchina burocratica del Napoli – si legge sull’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno – si è mossa da tempo per cercare di sbrogliare questa matassa. Giovedì scorso sono stati a Roma per il visto speciale Elmas, Osimhen e Rrahmani, ieri c’è stato un corposo scambio di comunicazioni per mettere a posto ogni dettaglio formale. L’intervento è arrivato, il governo inglese ha modificato la legislazione in materia inserendo l’eccezione per gli sportivi che viaggiano in Paesi a zona rossa per partecipare a competizioni d’alto livello.

Tutto ok anche per Koulibaly, che non è squalificato perché le sanzioni per somma d’ammonizioni in Europa si annullano a fine stagione. Ormai sembrano non esserci dubbi: saranno a disposizione per la partita al King’s Power Stadium per Leicester-Napoli.