il-mio-napoli-elmas-juventus

Juventus, tabù Maradona: terza sconfitta di fila nel tempio azzurro

I bianconeri non vincono a Napoli dal marzo del 2019: a Fuorigrotta non si passa!

La Juventus esce sconfitta dal Diego Armando Maradona: quella contro il Napoli è stata la partita delle ingenuità, sia da una parte che dall’altra. Sono stati gli errori personali di Manolas, Szczesny e Kean a portare il match sul 2-1 finale per la squadra di Spalletti, portando così il Napoli alla vittoria nel primo scontro diretto della stagione. Certo, la Juventus era limitata da assenze importanti, ma il fascino di Napoli-Juve resta intatto e i bianconeri hanno giocato un buon primo tempo. E’ stata importante (ancora) la reazione di orgoglio dei partenopei, che ora sono a bottino pieno (9 punti su 9) contro il solo punto dei torinesi conquistato contro l’Udinese alla prima giornata.

Non sarebbe stata una partita facile in ogni caso per la Juventus, che ancora una volta è uscita sconfitta dall’ex Stadio San Paolo: è la terza volta di fila che i bianconeri escono a mani vuote da Fuorigrotta, dopo la sconfitta del gennaio 2020 e del febbraio 2021. L’ultima vittoria in terra partenopea risale al marzo 2019, con i gol di Pjanic ed Emre Can (e quello poi insufficiente di Callejon) a fare da sfondo. Si trattava dell’ultima stagione di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera prima del biennio Sarri-Pirlo: il tecnico livornese, tornato in bianconero, non è riuscito a replicare i suoi risultati precedenti.