europaleague-sorteggi© UEFA

Europa League, domani il sorteggio della fase a gironi

Il sorteggio della fase a gironi di UEFA Europa League 2021/22 si svolge venerdì 27 agosto alle 12:00 CET a Istanbul (Turchia).

La cerimonia sarà trasmessa in diretta su UEFA.com.

Chi partecipa al sorteggio?


ENG: Leicester City, West Ham
ESP: Real Sociedad, Real Betis
ITA: Napoli, Lazio
GER: Eintracht Frankfurt, Bayer Leverkusen
FRA: Lyon, Marseille, Monaco**
POR: Braga
NED: PSV Eindhoven**
RUS: Lokomotiv Moskva, Spartak Moskva**
BEL: Genk**
DEN: Midtjylland**, Brøndby**
CZE: Sparta Praha**
CRO: Dinamo Zagreb**
BUL: Ludogorets**
HUN: Ferencváros**

12 squadre qualificate di diritto


*10 vincitrici degli spareggi di UEFA Europa League (da confermare)
**10 squadre provenienti dagli spareggi e dal terzo turno di qualificazione di UEFA Champions League (4 dal percorso Campioni, 6 dal percorso Piazzate) (da confermare)

Quali sono le fasce?
Le squadre saranno suddivise in quattro fasce in base al ranking UEFA. Le fasce saranno confermate prima del sorteggio, al termine degli spareggi di UEFA Europa League.

Le squadre finora confermate sono:

76.000 Lyon (FRA)
74.000 Napoli (ITA)
57.000 Bayer Leverkusen (GER)
44.500 Dinamo Zagreb (CRO)
44.000 Lazio (ITA)
36.000 Monaco (FRA)
35.000 Braga (POR)
33.000 Eintracht Frankfurt (GER)
32.000 Leicester City (ENG)
31.000 Lokomotiv Moskva (RUS)
30.000 Genk (BEL)
29.000 PSV Eindhoven (NED)
28.000 Marseille (FRA)
28.000 Ludogorets (BUL)
20.113 West Ham (ENG)
19.571 Real Sociedad (ESP)
19.571 Real Betis (ESP)
18.500 Spartak Moskva (RUS)
17.500 Sparta Praha (CZE)
13.500 Midtjylland (DEN)
13.500 Ferencváros (HUN)
7.000 Brøndby (DEN)

I coefficienti sono determinati dalla somma di tutti i punti maturati nei cinque anni precedenti o dal coefficiente della federazione nello stesso periodo (si utilizza il più alto).

Come funziona il sorteggio?


L’ambasciatore della finale Andrés Palop e lo special guest Marcos Senna assisteranno il sorteggio.
Gli otto gironi (A-H) dovranno contenere una squadra per fascia.
Nessuna squadra può affrontarne una della stessa federazione. Eventuali altre restrizioni saranno annunciate prima del sorteggio.


Le squadre saranno pre-abbinate?


Nel caso delle federazioni con due o più rappresentanti, le squadre saranno pre-abbinate, in modo da suddividere le partite tra le due fasce orarie (18:45 CET e 21:00 CET) e agevolare la programmazione televisiva.

Ad esempio, se una squadra “abbinata” viene sorteggiata nel Gruppo A, B, C o D, l’altra squadra “abbinata” – dopo essere stata estratta – viene assegnata automaticamente al primo gruppo disponibile tra E, F, G e H.

Giocatore della stagione

Durante la cerimonia verrà anche premiato il Giocatore della Stagione di UEFA Europa League 2020/21. Tra i precedenti vincitori ci sono Romelu Lukaku, Eden Hazard, Antoine Griezmann e Paul Pogba.

Quando sarà confermato il calendario?
Il calendario completo della fase a gironi sarà comunicato venerdì sera, dopo aver valutato i calendari delle squadre partecipanti e degli altri portatori di interesse.

Calendario


Prima giornata: 16 settembre
Seconda giornata: 30 settembre
Terza giornata: 21 ottobre
Quarta giornata: 4 novembre
Quinta giornata: 25 novembre
Sesta giornata: 9 dicembre

Come funziona la fase a gironi?


Le squadre di ogni girone si affrontano in casa e in trasferta. Le sfide tra le stesse squadre sono previste alla prima e alla quinta giornata, oppure alla seconda e alla sesta, oppure alla terza e alla quarta.

Le prime tre classificate di ogni girone proseguiranno le competizioni europee nell’anno nuovo:

Le prime classificate dei gironi vanno agli ottavi di finale.


Le seconde classificate dei gironi vanno ai nuovi spareggi per la fase a eliminazione diretta, dove affronteranno le terze classificate in UEFA Champions League per conquistare un posto agli ottavi.


Le terze classificate dei gironi vanno agli spareggi per la fase a eliminazione diretta di UEFA Europa Conference League.


I sorteggi sono provvisori e soggetti all’esito di indagini e/o procedimenti legali in corso e alla conferma definitiva della UEFA.

Fonte: it.uefa.com