il-mio-napoli-ssc-napoli-torino39-insignePhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Napoli, nessun punto d’incontro con Insigne: l’addio è sempre più probabile

Ognuno insiste sulle proprie esigenze: ecco quanto riportato dal Corriere della Sera

Napoli, il rinnovo di Lorenzo Inisgne sembra un traguardo sempre più irraggiungibile: le differenze di vedute con la società sembra incolmabile e nessuna delle parti sta cercado di trovare un punto di incontro per raggiungere un compromesso che possa andare bene a tutti. Come riportato dal Corriere della Sera, il capitano azzurro (che al momento percepisce 4,5 milioni di euro all’anno) vorrebbe un aumento di almeno un milione. Una richiesta che va a scontrarsi con la volontà (che suona più come un’esigenza) della società di ridurre il monte ingaggi, e di conseguenza tutti i big possono essere ceduti, Insigne compreso.

De Laurentiis avrebbe anche già fissato il prezzo del cartellino: servono “solo” 25 milioni di euro per assicurarsi il talento di Frattamaggiore ma al momento non sono state rinvenute offerte. Sembra, quindi, che il numero 24 sia destinato a liberarsi dal Napoli nel 2022 a parametro zero.