il-mio-napoli-ssc-napoli-spezia4-MaksimovicPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Napoli, ancora da colmare il vuoto lasciato da Hysaj, Maksimovic e Bakayoko

Forse l’addio dell’albanese potrebbe essere “assorbito” dal rientro di Malcuit, ma senza il serbo e il francese mancano due uomini in rosa

Dal 1° Luglio 2021 il Napoli non ha più in rosa Elseid Hysaj e Nikola Maksimovic, oltre a Tiemoué Bakayoko rientrato dal prestito al Chelsea. I primi due avevano il contratto in scadenza al 30 giugno scorso e la società ha preferito non rinnovarglielo. Una scelta decisa, ponderata, a conclusione di due legami piuttosto duraturi tra il club e questi calciatori. Hysaj era stato acquistato per 10 milioni di euro dall’Empoli nell’estate del 2015, in concomitanza con l’arrivo di Maurizio Sarri, suo mentore in Toscana. In azzurro ha collezionato un totale di 223 partite, di cui 31 nelle coppe europee, con un solo gol e dieci assist in sei anni, prima di ritrovare il Maestro Sarri alla Lazio.

Maksimovic, invece, non si è ancora accasato da nessuna parte: eccetto una parentesi di sei mesi in Russia, allo Spartak Mosca, nel 2017, ha vestito la maglia del Napoli 99 volte (2 gol e 2 assist). Un rendimento non all’altezza della cifra spesa per acquistarlo dal Torino, ovvero 26 milioni di euro. Ma mentre il posto dell’albanese potrebbe essere compensato con il rientro di Malcuit dal prestito alla Fiorentina, l’assenza del serbo determina un centrale in meno a disposizione in difesa. Koulibaly, Manolas e Rrahmani, oltre a Luperto che non sembra sia destinato ad una conferma in rosa.

Meno 25 giorni alla fine del calciomercato ed a Spalletti manca un centrale ed anche un centrocampista, considerando il mancato riscatto di Bakayoko (quasi 2654 minuti giocati l’anno scorso, di cui quasi 2000′ in Serie A) oltre all’infortunio capitato a Demme.