il-mio-napoli-ssc-napoli-torino2-maradonaPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Bruscolotti: “Ero preoccupato per Maradona, era nelle mani di persone poco affidabili”

Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore e capitano del Napoli, ha parlato ai microfoni di Canale 21: “Ero molto preoccupato per Diego Armando Maradona, nell’ultimo periodo della vita avevo paura che gli sarebbe potuto succedere qualcosa di brutto. Purtroppo era nelle mani di persone poco affidabili. Per lui l’amicizia era una cosa fondamentale. Per me Diego è stato molto importante. La maglia numero 10? Per me dovrebbe essere ripristinata, credo sia giusto che ogni ragazzino sogni di ripercorrere le gesta di quel grande campione che è stato Diego Armando Maradona e di indossare quella che fu la sua maglia”.

Bruscolotti ha poi proseguito: “Spalletti sta cercando di trasmettere una mentalità vincente alla squadra. Bisogna vedere fino a che punto può arrivare la società: è un momento di stallo. Il tecnico deve capire chi avrà a disposizione per questa stagione in modo tale da programmarla al meglio, a partire da Insigne per finire con Koulibaly. La società deve adeguare il contratto anche al capitano, così come ha fatto per altri giocatori”.