07032021-fabiànruiz-danilo-napolibologna-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Napoli, il futuro di Fabian è in bilico: si deciderà tutto dopo gli Europei

Lo spagnolo è in scadenza nel 2023: gli azzurri vogliono evitare un altro caso alla Milik

Napoli, tra i nomi dei partenti c’è anche quello di Fabian Ruiz: lo spagnolo potrebbe essere sacrificato per permettere al club di fare cassa, anche perché il centrocampista ha pretese economiche che non coincidono con quelle di De Laurentiis. Il giocatore, infatti, pretende uno stipendio da 4,5 milioni all’anno, alla pari di Dries Mertens, ma la società non è dello stesso avviso. Il suo contratto scade nel 2023, e il Napoli vuole evitare un’altra situazione alla Milik: meglio cedere subito.

Fabian è da tempo nel mirino delle 3 big spagnole, con l’Atletico Madrid che lo valuto 45 milioni: una cifra che ADL potrebbe anche accettare. Poi c’è il Real Madrid, che punta tutto su Carlo Ancelotti: il tecnico, che ha già allenato Ruiz al Napoli, potrebbe convincere il giocatore a vestire la maglia dei blancos ma prima la società madrilena deve cedere gli esuberi. Il mercato intorno a lui rischia di partire seriamente solo dopo gli Europei che giocherà da protagonista.

Fonte: Tuttomercatoweb