insigne-magliablu-juvenapoli© SSC Napoli

Insigne, c’è la volontà di rinnovare: le parti vogliono trovare un accordo

C’è distanza tra la richiesta e la proposta economiche: lo rivela Sportmediaset

Insigne, il capitano del Napoli non vorrà sentir parlare di rinnovo prima della fine di Euro 2020 ma la volontà di rinnovare con il club azzurro c’è: il suo contratto scade nel 2022, e le parti torneranno subito all’opera a partire da luglio. Come riporta Sportmediaset, però, c’è distanza tra le richieste del giocatore e la proposta del presidente De Laurentiis: il giocatore vorrebbe un ingaggio da 5 milioni annui, mentre ADL vorrebbe ridurgli lo stipendio a 3,5 milioni. Una distanza considerevole, ma le parti vogliono realmente trovare un accordo: col tempo si potrebbe arrivare ad una soluzione che vada bene ad entrambi.