il-mio-napoli-ssc-napoli-torino2-maradonaPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

La Nacion- Per la morte di Maradona sette persone accusate di omicidio

La scomparsa del più grande giocatori di tutti i tempi è avvolta ancora nel mistero

Il quotidiano argentino “La Nacion” ha svelato alcuni particolari importanti sulle indagini relativi alla morte di Maradona. Sette persone sono state ufficialmente accusate di omicidio volontario nell’ambito dell’inchiesta. I sette dal 31 maggio saranno chiamate a deporre; si tratta degli infermieri Ricardo Omar Almirón e Dahiana Gisela Madrid, il coordinatore Mariano Perroni, il medico che ha stabilito il ricovero domiciliare, Nancy Forlini, lo psicologo Carlos µngel Díaz, la psichiatra Agustina Cosachov e il neurochirurgo Leopoldo Luque, medico di base di Maradona.

Dal rapporto visionato da “La Nacion” emerge che le cure dell’equipe medica sarebbero state del tutto inadeguate negli ultimi giorni di vita di Maradona. L’accusa ha chiesto anche agli indagati venga proibito di lasciare il paese, e quindi che vengano ritirati i loro passaporti. Sembra soltanto l’inizio di una storia che potrebbe rivelare molte sorprese.