gattuso-europaleague-conferenza© SSC Napoli

Rossi: “Non era né facile né scontato ciò che Gattuso ha fatto a Napoli”

Il noto allenatore è intervenuto ai microfoni di Radio Marte

Delio Rossi, ex allenatore di Lazio e Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “Un allenatore deve essere valutato per quello che fa, non per quello che dice. L’allenatore deve centrare gli obiettivi e quando lo fa, ha svolto bene il suo lavoro. Con Gattuso ho un rapporto particolare perché l’ho visto crescere come calciatore e come persona. A Napoli ha fatto un ottimo lavoro e non era facile e neanche scontato.

Salernitana in Serie A? Sono contento per la gente di Salerno. Lotito è una persona ambiziosa, non so adesso come farà, ma ha fatto un capolavoro.  Allenarsi e giocare ogni 3 giorni è un problema perché col Covid e gli infortuni, l’allenatore ha praticamente scelto solo la squadra da mettere in campo. Dal punto di vista del lavoro, non hanno potuto incidere tanto e paradossalmente le squadre che hanno goduto di una continuità tecnica, ne hanno beneficiato.  Allenare il Napoli? È come se mi chiedessero se mi piace la Ferrari. Il Napoli è una squadra tra le migliori di Italia, ma anche del mondo.  Il Milan è la squadra che meriterebbe più la Champions, ma è quella che rischia maggiormente”.