ceferin-uefa© Uefa.com

UEFA, ufficiale: 9 ritiri dalla Superlega. Ecco le sanzioni pecuniarie previste

Ceferin pronto a intervenire contro le tre big: Real, Barcellona e Juventus

UEFA, con una nota ufficiale 9 dei 12 club fondatori della Superlega si sono ritirate dal progetto in accordo con l’organo calcistico europeo: solo Juventus, Real Madrid e Barcellona non ne hanno voluto sapere. Come interverrà Ceferin nei confronti di queste squadre non è ancora stabilito, ma sicuramente il numero uno UEFA interverrà in maniera severa.

I 9 club restanti (Arsenal FC, AC Milan, Chelsea FC, Club Atlético de Madrid, FC Internazionale Milano, Liverpool FC, Manchester City FC, Manchester United FC, Tottenham Hotspur FC) si sono scusati con i tifosi e con gli organi competenti e hanno presentato alla UEFA una “Dichiarazione di impegno del club” a partecipare e a rispettare tutte le competizioni europee approvate da Ceferin & co.

La UEFA ha deciso di punire con “poco” coloro che hanno deciso di uscire dalla Superlega: ognuno di questi club dovrà versare 15 milioni di euro a beneficio del calcio giovanile e delle categorie minori nelle comunità locali di tutta Europa, incluso il Regno Unito; saranno soggetti alla trattenuta del 5% dei ricavi che avrebbe ricevuto dalle competizioni UEFA per club per una stagione, che sarà ridistribuito; accettano che vengano inflitte ammende sostanziali se cercano di giocare in una tale competizione non autorizzata (100 milioni di euro) o se violano qualsiasi altro impegno che hanno stipulato nella Dichiarazione di impegno del club (50 milioni di euro).