17102020-gattuso-giorno-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Marino, ds Udinese: “Troppe critiche a Gattuso. Spalletti? Quando ero a Napoli lo cercammo”

E’ ancora incerto il futuro dell’attuale allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso

Pierpaolo Marino, direttore dell’area tecnica dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Radio Marte: “E’ stato bravo Gattuso ad isolarsi dalle chiacchiere dell’ambiente, i risultati del Napoli adesso sono molto positivi. Il futuro di Gattuso? Non so rispondere a questa domanda, mi sono meravigliato delle critiche e del frullatore mediatico in cui è entrato. Non trovo una spiegazione valida alle eccessive critiche ricevute dall’allenatore qualche mese fa. Noi a Napoli abbiamo avuto Reja per quattro anni e con De Laurentiis ci sono stati momenti di grande frizione. Sono dovuto intervenire io per evitare anche le dimissioni.

Il lavoro di Reja è stato riconosciuto da tutti come importantissimo. De Laurentiis passava da fasi di innamoramento a fasi di critica. E’ un comportamento che non dovrebbe appartenere ad un presidente di un club perché può essere destabilizzante. Spalletti? Quando Reja decise di mollare, suggerii il nome di Spalletti che si era appena liberato dal rapporto con la Roma. Non riuscimmo a portarlo a Napoli e Luciano andò allo Zenit. Ritengo sia un allenatore di indiscutibile valore. Resto anche un estimatore di Gattuso, forse non sarebbe neanche necessario un cambio in panchina, ma non voglio invadere campi altrui”.