ceferin-uefa© Uefa.com

Ceferin minaccia: “Chi è in Super League sarà fuori dalla UEFA”

Il numero 1 della UEFA è intervenuto al portale “Der Spiegel”

Aleksander Ceferin, numero uno della UEFA, è intervenuto al portale “Der Spiegel” in merito alle vicende legate alla Super League: “Chiunque continui a essere coinvolto nella Superlega, in futuro non potrà giocare nelle competizioni Uefa (Barcellona, Real Madrid, Milan e Juventus). Le nostre competizioni saranno fantastiche anche senza queste quattro squadre. Adesso possiamo dire che se qualcuno vuole essere egoista, può provare a fare di nuovo la Superlega. Ma ci hanno già provato una volta e hanno fallito!”

Inoltre, ecco le parole di Ceferin a margine dell’Esecutivo di oggi: “Sebbene la Superlega sia implosa dopo essere stata rapidamente abbandonata dalla maggior parte dei partecipanti, Real Madrid, Barcellona, Juventus e Milan non hanno lasciato il progetto. I dirigenti potrebbero subire alcune conseguenze. È chiaro che i club dovranno decidere se sono un club di Superlega o se sono un club europeo. Nel primo caso, ovviamente, non giocheranno in Champions League. Se sono pronti a farlo, possono giocare nella loro competizione. Stiamo ancora aspettando la perizia legale e poi diremo, ma tutti dovranno affrontare le conseguenze per le loro decisioni, e lo sanno bene. C’è però una situazione molto diversa tra i club che hanno ammesso il proprio errore e hanno abbandonato il progetto, e gli altri, che invece non vogliono credere che tutto sia finito nonostante lo sappiano”.