29112020-napoli-magliabiancazzurra-insigne-mertens-applausi-maradona-www.sscnapoli.it© SSC Napoli

Napoli-Lazio 5-2: show di Insigne (2), Politano, “Ciro” e Osi. IL TABELLINO

Napoli-Lazio 5-2. Con una straordinaria cinquina il Napoli si porta ad un solo punto dalla zona Champions (Juve e Atalanta a pari merito) e, addirittura, a sole tre lunghezze dal secondo posto occupato dal Milan. Allo stadio Maradona gara indirizzata subito dopo 12′, con il rigore di Insigne ed il sinistro di Politano. La Lazio, orfana di Inzaghi, è sfortunata ma in difesa sbanda e nella ripresa capitola sotto i capolavori di Lorenzo (doppietta) e “l’altro Ciro”, ovvero Mertens, che segna il gol numero 102 in Serie A con la maglia azzurra, agguantando il primato di Vojak. Immobile e Milinkovic-Savic avevano accorciato le distanze, ma Osimhen l’ha chiusa issando il Napoli a secondo miglior attacco del campionato, al pari dell’Inter capolista.

IL TABELLINO:

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas (72′ Rrahmani), Koulibaly, Hysaj; Bakayoko (89′ Lobotka), Fabiàn Ruiz; Politano (72′ Lozano), Zielinski (82′ Elmas), Insigne; Mertens (72′ Osimhen)
A disp: Contini, Idasiak, Cioffi, Maksimovic, Petagna, Mario Rui, Zedadka All. Gattuso

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (83′ Akpa Akpro), Leiva (58′ Cataldi), Luis Alberto (64′ A. Pereira), Fares (65′ Lulic); Correa, Immobile (83′ Muriqi)
A disp: Strakosha, Patric, Armini, Hoedt, Caicedo, Musacchio, Parolo All. Farris

Arbitro: Di Bello di Brindisi (VAR Irrati, AVAR Bindoni)
Reti: 7′ rig. Insigne (N), 12′ Politano (N), 53′ Insigne (N), 65′ Mertens (N), 70′ Immobile (L), 75′ Milinkovic-Savic (L), 80′ Osimhen (N)
Ammoniti: Milinkovic-Savic, Acerbi, Immobile, A. Pereira (L), Manolas, Fabiàn Ruiz, Mertens, Di Lorenzo (N)
Note: porte chiuse. Angoli: 2-2. Recupero: 3′ pt, 4′ st