il-mio-napoli-ssc-napoli-torino40-insigne-golPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Ciclone Napoli: cinquina alla Lazio (5-2) e -3 dal 2° posto. Champions, che bagarre!

Quattro squadre per tre posti in soli tre punti: dai 66 del Milan secondo, ai 63 degli azzurri, passando per Atalanta e Juve, appaiate a 65. A segno Insigne (doppietta), Politano, Mertens e Osimhen. Immobile e Milinkovic illudono

Un Napoli straripante nel posticipo del turni infrasettimanale della Serie A. Allo stadio “Maradona” la squadra di Gattuso travolge 5-2 la Lazio grazie alla doppietta di Insigne ed ai gol di Politano, Osimhen e Mertens che aggancia Vojak a quota 102, primato di reti in Serie A con la maglia dei partenopei. Inutili le prodezze di Immobile e Milinkovic-Savic sul 4-0. Gara in discesa con il Napoli avanti di due lunghezze dopo appena 12 minuti. Azzurri avvantaggiati anche da quanto accaduto al 5′: dal mancato rigore per la Lazio (ed espulsione certa di Hysaj, ultimo uomo) al rigore che ha sbloccato il risultato, deciso dal VAR, per un fallo di Milinkovic su Manolas nell’azione precedente.

Con i cinque gol rifilati alla Lazio, il Napoli si porta a quota 71 reti in campionato: secondo miglior attacco insieme all’Inter (Atalanta prima a 73)

Ma se l’Inter è ormai quasi certa di conquistare lo Scudetto, la lotta Champions si infiamma sempre di più con quattro squadre per tre posti raccolte in appena tre punti. Il Napoli, infatti, approdato a quota 63 punti e ricacciato indietro lo “spettro” della Lazio (che ha una gara da recuperare), si porta a due punti dalla coppia Juve-Atalanta ma ora anche a -3 dal Milan secondo. Negli scontri diretti gli uomini di Gattuso sono in parità con la Juve (differenza reti generale +34 mentre +35 per i bianconeri), in vantaggio nei confronti dell’Atalanta ed in svantaggio con i rossoneri. Mancano sei partite e conterà ogni minimo dettaglio da qui alla fine, con il calendario (sulla carta) dalla parte del Napoli, ovvero senza scontri diretti e con avversari alla portata.

Il tabellino di Napoli-Lazio