conte3-interPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Inter, Conte: “Non era facile fare punti contro un Napoli in corsa Champions”

Il match del Maradona è terminato con un pareggio con un gol per parte

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Se penso alla squadra per l’anno prossimo? Sinceramente non ci penso, perchè sono focalizzato sul presente e su quello che stiamo facendo. Sono orgoglioso dei miei ragazzi e del gruppo che si è venuto a creare. Non so quali saranno i progetti per il futuro. Felicità al termine della gara? Sì, perchè abbiamo reagito da squadra dopo il gol subito per un episodio sfortunato e abbiamo subito ribaltato le cose. Il Napoli è una delle squadre più attrezzate della Serie A, penso siano molto forti come rosa e nell’undici iniziale. Non è facile venire qui e impostare la partita. Potevamo avere anche meno motivazioni, mentre il Napoli era affamato per la Champions.

Conte

Noi siamo stati bravi a stare sul pezzo e abbiamo ottenuto un prezioso pareggio in chiave scudetto. Crescita mentale? Sì penso ci sia stato, altrimenti non saremmo usciti da una situazione difficile oggi. Ho trovato un bel gruppo di ragazzi, disposto a lottare per trofei importanti. Alla fine per i giocatori è importante vedere a fine carriera cosa si è vinto e questo è quello che ho cercato di far capire ai ragazzi. Eriksen? Ci ho lavorato molto in questo periodo, lui ha capito che non esiste solo la fase offfensiva ma anche quella difensiva. Io ho cercato di inserirlo in tutti i modi, anche da trequartista ma non aveva reso. Penso abbia un potenziale enorme e può fare molto di più, soprattutto a livello di intensità”.