8benevento-sampdoria-il-mio-napoli-ilmionapoli-serie-a-ranieriPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Ranieri: “Fallo su Ospina? Giusto fischiarlo. A Gattuso ho fatto tanti complimenti”

Il tecnico dei blucerchiati è intervenuto ai microfoni di Sky Sport

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita di Samp-Napoli: “Sul gol annulato non è Thorsby che mette giù Koulibaly ma Keita che butta giu Opsina, ma ci sta. Se io fossi un arbitro e se un giocatore andasse a saltare di testa e l’avversario si disinteressasse della palla, e si fermasse per dare l’ancata, io fischierei fallo.

C’era bisognovo di un organizzatore ma la squadra ha giocato ed ha dato filo da torcere. Abbiamo giocato molto bene per i primi 20 minuti, purtroppo non si può pressare per 90 minuti. Il Napoli avrebbe potuto anche segnare di più per quanto ha prodotto, avrebbe potuto punirci più severamente. Abbiamo messo anhe Thorsby davanti alla difesa per proteggere meglio. Sapevamo del valore del Napoli e di Gattuso, è stata una partita combattuta. Complimenti a loro e alla mia squadra, sono contento quando vedo i miei giocatori giocare per vincere.

Gattuso? gli ho detto un sacco di cose. Gli ho fatto i complimenti per come gioca il Napoli, ma mi piaceva anche al Milan. D’altronde io penso che la determinazione nello sport sia la prima cosa, poi la squara gioca bene e usa bene la costruzione da dietro: poi ci può stare che ogni tanto va male. Io come un papà per Rino? Andateci piano, è un rapporto di stima. Se ci sarò per il derby il prossimo anno con Ballardini? Vediamo, sono state scritte tante cose. Io sono sempre a disposizione, il bambino che è in me ha tutta la voglia di continuare. Non ho fretta, sono tranquillo e disponibile. Da quando è nato il calcio ogni tanto esce fuori che gli allenatori sono sul filo del rasoio, un volta io, poi Gattuso, poi Pirlo…dobbiamo conviverci, siamo pagati per lavorare. Io voglio divertirmi, e sono pronto per divertirmi. Chi è più “prima donna” tra me e Ferrero? Io perderei sempre con lui”.