Gianni Di Marzio

Di Marzio: “A Osimhen mancano i fondamentali. Gattuso? L’ambiente non è sano”

Il noto allenatore è intervenuto ai microfoni di Radio Marte

Gianni Di Marzio, ex allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte in merito al match di mercoledì sera: “Il pari contro la Juventus era il risultato più giusto, la Juve ha giocato praticamente solo la prima parte della gara. Ronaldo va marcato a uomo e non va lasciato a 1-2 metri. Corsa Champions League? Onestamente guarderei solamente a me stesso. L’Atalanta è una squadra europea e secondo me non sbaglierà un colpo, è una mina vagante. Aspetterei un attimino anche il Milan che ha delle partite difficili. Molto dipenderà dalla partita di Parma: se il Milan darà segnali negativi il Napoli potrebbe fare la corsa sui rossoneri. Osimhen? Gli mancano i fondamentali tecnici. Deve fare scuola calcio e sapersi rapportare in maniera opportuna ai compagni.

Gattuso? I media lo hanno condannato da tempo e l’ambiente non è sano, sarebbe giusto tagliare la testa al toro. Secondo me non rimane e io al suo posto non resterei. Detto questo, la squadra va rinnovata. Un terzino bravissimo da prendere è Emerson del Betis Siviglia, un esterno basso forte che spinge e che ha piede. Petagna? Il Napoli aveva preso anche Inglese. Evidentemente fa questi acquisti per motivi di speculazione, le punte possono sempre servire. Bisogna prendere il meglio che c’è sul mercato internazionale. Il Napoli dovrebbe ragionare come se fosse il Barcellona, il Real Madrid o il Manchester City, bisogna prendere i campioni! Se avessimo marcato a zona non avremmo preso il gol di Ronaldo? No perché la zona esalta la marcatura a uomo. Contro i giocatori fortissimi negli ultimi 30 metri bisogna marcare a uomo”.