insigne-realsociedadnapoli-europaleague-magliablu-www.sscnapoli.it© SSC Napoli

Juve-Napoli 2-1: Ronaldo-Dybala, poi il rigore di Insigne al 90′. IL TABELLINO

Juve-Napoli 2-1: azzurri stop dopo quattro vittorie consecutive. La squadra di Gattuso perde lo scontro diretto dell’Allianz Stadium, l’infinita gara che si sarebbe dovuta disputare prima il 4 ottobre 2020 e poi il 17 marzo scorso. I gol di Ronaldo nel primo tempo e Dybala nel secondo consegnano a Pirlo i tre punti e quindi il terzo posto in classifica, scavalcando l’Atalanta e distanziando gli azzurri di tre lunghezze. Il rigore al 90′ di Insigne consente ai partenopei di rendere meno amara la sconfitta, evitando il vantaggio per la Juve negli scontri diretti (ora determinato dalla differenza reti generale con +32 per i Campioni d’Italia rispetto al +29 del Napoli).

IL TABELLINO:

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (68′ McKennie), Bentancur, Rabiot, Chiesa (80′ Arthur); Morata (68′ Dybala), Ronaldo
A disp: Szczesny, Pinsoglio, Demiral, Dragusin, Di Pardo, Fagioli, Frabotta, Ramsey, Kulusevski All. Pirlo

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj (76′ Mario Rui); Demme (54′ Politano), Fabiàn Ruiz (89′ Petagna); Lozano (54′ Osimhen), Zielinski, Insigne; Mertens (76′ Elmas)
A disp: Contini, Ospina, Manolas, Bakayoko, Cioffi, Lobotka All. Gattuso

Arbitro: Mariani di Aprilia (VAR Di Paolo, AVAR Peretti)
Reti: 13′ Ronaldo (J), 73′ Dybala (J), 90′ rig. Insigne (N)
Ammoniti: Koulibaly, Rrahmani (N), Alex Sandro (J)
Note: porte chiuse. Angoli: 2-6. Recupero: 1′ pt, 4′ st