ssc-napoli-milan-il-mio-napoli2-di lorenzo

Napoli-Empoli, una partita infinita sul mercato: quanti acquisti nell’era De Laurentiis

Napoli-Empoli, quanti affari di mercato: più di una semplice partita in campo

Per la Coppa Italia sarà Napoli-Empoli, partita che si gioca in campo e fuori. Spesso le due società, nell’era De Laurentiis, si sono incontrate per affari di mercato. Nel Napoli attuale sono diversi i calciatori che sono passati per Empoli. I tre esterni, Di Lorenzo e Hysaj, sono arrivati direttamente dall’Empoli di Corsi. Zielinski e Mario Rui hanno vestito la maglia dell’Empoli in carriera, ma sono stati comprati rispettivamente dall’Udinese e dalla Roma. Diversi affari tra Corsi e De Laurentiis, con calciatori azzurri che spesso hanno cercato il proprio spazio al club toscano. E chissà che la gara di oggi non sia occasione per far discutere nuovamente le due squadre per quanto riguarda gli affari legati ai giovani talenti. Di seguito, da quando De Laurentiis ha acquistato il club azzurro, tutti gli affari da Empoli al Napoli e viceversa.

Andrea Cupi

I più nostalgici ricorderanno l’approdo di Andrea Cupi al Napoli, che fu preso a costo zero e non direttamente dall’Empoli, nel 2006. Qualche anno più tardi il ritorno in Toscana, nuovamente al club di Empoli. Con gli azzurri 28 presenze (16 in Serie A). Attualmente è il vice-allenatore della Casertana.

Nicolao Dumitru

Talento mai esploso, diversi i trasferimenti da Napoli a Empoli e da Empoli al Napoli, con il prestito in scadenza, per Nicolao Dumitru. Cresciuto nelle giovanili del club toscano, non ha mai sfondato in Serie A. Le presenze con il Napoli sono state 12, con l’Empoli ben 30.

Luigi Sepe

Il portiere del Parma è cresciuto nelle giovanili del Napoli, ma la prima vera esperienza in Serie A, l’ha vissuta proprio con l’Empoli nel 2014. Sole 4 le presenze con il Napoli per Sepe, ben 32 con il club toscano.

Raffaele Maiello

Altro talento del Napoli, spostato ad Empoli per trovare spazio. A differenza di Sepe, l’attuale centrocampista del Frosinone, non ha mai sfondato nel massimo campionato italiano. Le presenze col Napoli per quello che appariva come erede di Marek Hamsik, sono state 4, in prestito all’Empoli in totale 15.

Elseid Hysaj

Il terzino albanese in forza al Napoli fece esplodere il suo talento con Maurizio Sarri, che lo portò al Napoli. Valutazione di mercato aumentata di tanto, dopo la cessione per 5 milioni da parte dell’Empoli nel 2015. Con l’Empoli, Elseid Hysaj raggiunse 109 apparizioni. Con il Napoli, se dovesse giocare oggi, sarebbe la numero 204.

Mirko Valdifiori

Considerato un flop, dopo l’ottimo exploit con l’Empoli. A differenza dell’albanese, la sua esperienza durò poco in azzurro. Arrivato sempre nel 2015, riuscì a trovare solo 16 presenze. L’attuale centrocampista del Pescara ha giocato per l’Empoli 255 volte.

Lorenzo Tonelli

Il difensore della Sampdoria è stato recentemente al Napoli, non trovando mai lo spazio desiderato. Il passaggio al Napoli nel 2016 dopo una vita trascorsa ad Empoli. Con la maglia dei toscani 173 presenze, con quella del Napoli sono invece 9, con addirittura tre reti messe a segno.

Omar El Kaddouri

L’italo-marocchino era il talento cristallino, pronto ad esplodere. Con il Napoli non ha trovato mai la sua consacrazione, trovando in azzurro – dopo essere arrivato dal Brescia nel 2012 – 43 presenze. Il passaggio all’Empoli nel 2017 e, con i toscani, ha trovato 16 volte l’apparizione in campo.

Sebastiano Luperto

In prestito ora al Crotone, Sebastiano Luperto trovò la sua prima esperienza importante proprio all’Empoli, nell’anno in cui ottenne la promozione in Serie A. 28 presenze e due gol con l’Empoli, al ritorno in azzurro, invece, 29 apparizioni.

Gennaro Tutino

L’attaccante della Salernitana ha cercato spazio in Serie B con l’Empoli. In Serie A, con il Napoli, non ha trovato mai un’apparizione Gennaro Tutino. Con l’Empoli, invece, 17 presenze e 4 gol.

Amato Ciciretti

Anche Ciciretti, attualmente in prestito al Chievo, non ha mai trovato un solo minuto in gare ufficiali, con il Napoli. Con l’Empoli, invece, 18 presenze e 4 gol.

Giovanni Di Lorenzo

L’esterno ex Empoli fece impazzire i dirigenti partenopei nell’annata della salvezza non trovata in Serie A, proprio dal club toscano. Fu un’annata incredibile, nonostante la retrocessione, per lui, Caputo e Krunic. Senza dimenticare Bennacer. Con l’Empoli, l’ex del match di oggi, trovò 74 presenze. Con il Napoli, oggi, potrebbe raggiungere la numero 69.