Gabriele-Gravina-Figc

Gravina: “Il CONI non doveva entrare nel merito della sentenza”

In occasione di un’intervista al “Corriere dello Sport” Gabriele Gravina, presidente della FIGC, torna a parlare della sentenza del CONI sulla partita Juventus-Napoli. “Il Collegio di Garanzia ha un ruolo ben chiaro, di legittimità. Non dovrebbe entrare nel merito della questione e diventare un terzo grado di giudizio. Urge un chiarimento, altrimenti saremmo costretti a far ricorso al TAR e al Consiglio di Stato contro le sue pronunce. Non intendo discutere della sentenza, pongo più che altro in luce un problema del sistema della giustizia sportiva”.