il-mio-napoli-ssc-napoli-spezia17-elmasPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Schiattarella: “Dispiace per il Napoli, anche perchè lo Spezia è una nostra rivale”

Il centrocampista del Benevento è l’uomo chiave dei sanniti in questo inizio di stagione

Pasquale Schiattarella, regista titolare del Benevento, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “A Cagliari abbiamo fatto qualcosa di bello, con il Milan anche se abbiamo perso abbiamo giocato bene. Il Benevento sta facendo un percorso esagerato in un campionato difficile, ci godiamo il momento. Mancano 19 punti al nostro scudetto. Dispiace per la sconfitta del Napoli, anche perché ha perso contro lo Spezia che è una nostra diretta concorrente. Però quando si gioca così spesso le sorprese possono capitare perché c’è poco tempo di ricaricarsi. Una questione psico-fisico. La parola cazzimma la conoscono tutti. Il Benevento ce l’ha. E contro l’Atalanta nel prossimo match cercheremo di metterla in campo. Speriamo di dimostrare il nostro temperamento anche contro i neroazzurri. Vogliamo dimostrare la nostra forza.

Schiattarella ai tempi della Spal

Abbiamo un’anima napoletana al Benevento. Una squadra come la nostra che deve salvarsi deve mettere in preventivo che arriveranno dei momenti no e noi dobbiamo essere bravi a non disunirci e rimanere sempre attenti e non demoralizzarci. Tra tutte le big affrontate quella che mi ha sorpreso di più è stata l’Inter, non ci ha dato scampo, però noi non eravamo il Benevento di oggi. Poi abbiamo preso un paio di schiaffi ci siamo rimessi in carreggiata. Ma il Napoli è la squadra con la qualità migliore“.