MARADONAJUNIOR

Maradona Jr sull’eredità del padre: “Andrò in Argentina per vederci chiaro”

Il figlio del Pibe è stato intervistato dal quotidiano “Il Mattino”

Maradona, la “misera” eredità di 3 auto lasciata dal Pibe de Oro come affermato dall’avvocato Matias Morla non convince Diego Jr, figlio che l’ex calciatore ha avuto da Cristiana Sinagra. Intervistato dal quotidiano “Il Mattino”, il primogenito del fuoriclasse argentino partirà per l’Argentina per chiarire la questione riguardante l’eredità del suo defunto padre: “Lo scopo principale del viaggio è salutare papà e dargli un bacio, visto che non ero presente al suo funerale. Per quanto riguarda l’eredità ho un avvocato in Argentina, Luis Enrique Rey, con il quale mi sento anche cinque volte al giorno. Ho piena fiducia in lui ed è l’unico che porta avanti la mia situazione del punto di vista legale: anche io sono rimasto sorpreso dal fatto che finora l’avvocato Morla abbia dichiarato soltanto tre auto facenti parte del patrimonio di papà. Ci sono molti lati oscuri, voglio vederci chiaro.

Papà aveva qualche vena malinconica, a volte gli è capitato di parlare con noi della morte e ha sempre detto che avrebbe lasciato tutto a noi figli. Per questo mi risulta molto strano che non ci sia alcun testamento. Intendo capire perché Morla non tiri fuori le carte in suo possesso: Vi sembra possibile che papà possedesse soltanto tre auto?”.