il-mio-napoli-ssc-napoli-spezia6-insignePhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Insigne, tanti tiri ma poca concretezza: il capitano si scusa a fine gara

Il primo a provarci, l’ultimo ad arrendersi. Lorenzo Insigne ci ha provato in tutti i modi a portare a casa i tre punti. Ma una volta Provedel, un’altra la poca precisione hanno impedito di segnare. Come riporta il “Corriere del Mezzogiorno” il capitano è andato in doppia cifra nel conto dei tiri in porta. Il primo dopo appena un minuto sparato clamorosamente fuori. Poi una parata del portiere dello Spezia e un salvataggio di un centrale ligure. L’attaccante ci prova anche nella ripresa a farsi trovare pronto ma il blitz in area non riesce. E alla fine gli tocca anche guardare gli avversari vincere di misura. Nel post partita arrivano le sue scuse, anche se è certo che le colpe per la sconfitta non sono solamente le sue.