il-mio-napoli-ssc-napoli-europa-league-fuori-granada

Granada, una cenerentola d’Europa: chi sono i prossimi rivali del Napoli in Europa League

Addio Granada cantava Claudio Villa. La città del sole, dei fiori e dei gitani affronterà il Napoli nei sedicesimi di Europa League. Sorteggio regolare per gli azzurri, che avrebbero potuto affrontare avversari più pericolosi come Benfica, Lille o Salisburgo, retrocesso dalla Champions. Il Granada si è classificato secondo nella fase a gironi alle spalle del PSV Eindhoven. La squadra andalusa, allenata da Diego Martinez, è attualmente 7° in Liga con 18 punti in 12 partite frutto di 5 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte.

LA SOCIETA’ – Nessun titolo nel palmarés, al massimo una finale di Coppa del Re persa nel 1959 e in 24 stagioni in Liga ha centrato al massimo il 6° posto nel 1972, nel 1974 e il 7° l’anno scorso. Proprio grazie al piazzamento ottenuto l’anno scorso, a pari punti con la Real Sociedad 6° a 56 punti, avversaria già affrontata dal Napoli nella fase a gironi, il Granada è al debutto assoluto in Europa. Dal 2009 al 2016 il club è stato di proprietà della famiglia Pozzo, poi la cessione al colosso cinese Desports guidato da Jiang Lizhang, lo stesso che provò la scalata al Parma qualche anno fa.

LA SQUADRA – Il Granada è allenato da Martinez e gioca con un 4-1-4-1 con il francese Maxime Gonalons, ex grande obiettivo di mercato del Napoli nonché ex regista della Roma, davanti alla difesa. In attacco c’è Roberto Soldado, ex bomber del Valencia e della Nazionale spagnola, nonché Jorge Molina. Altre due vecchie conoscenze del calcio italiano sono Darwin Machis, esterno d’attacco venezuelano ex Udinese, e Gil Dias, il portoghese ex Fiorentina. C’è anche un Lozano, soltanto omonimo dell’Hirving napoletano, difensore centrale.

Ovviamente si tratta della prima sfida in assoluto tra Granada e Napoli.

Questi i risultati dei biancorossi in Europa League:

Secondo turno preliminare: Teuta – Granada 0-4
Terzo turno preliminare: Granada – Lokomotiv Tbilisi 2-0
Spareggi: Malmo – Granada 1-3
Fase a gironi: PSV – Granada 1-3
Granada-Paok Salonicco 0-0
Omonia Nicosia-Granada 0-2
Granada-Omonia Nicosia 2-1
Granada-PSV Eindhoven 0-1
Paok Salonicco-Granada 0-0