CASTELLINI

Castellini ricorda Maradona: “Noi compagni non potremo mai parlar male di lui”

Luciano Castellini, ex portiere del Napoli fino al 1985, ricorda Diego Armando Maradona parlandone a Marte Sport Live: “Diego è stato onorato da tutto il mondo. E’ tutto molto triste soprattutto per tante cattiverie che molti dicono. Ma i compagni non potranno mai parlare male di Maradona. Resta il numero uno in assoluto. Ho avuto la fortuna anche di giocare con un altro campione come Krol. Ruud è stato il Maradona dei difensori, Diego è il Maradona di tutti: era un esempio per noi compagni di squadra. Era buono e generoso. Con Krol e Diego il Napoli sarebbe stato fortissimo”.

Castellini su Meret: “Continuo a pensare che la prima regola di un portiere sia quella di parare, adesso il calcio è cambiato e serve anche l’impostazione coi piedi”.