liga

Messi risponde alle polemiche: “Sono stanco di essere il problema di tutto”

La “pulga” ormai è stanca: l’addio al Barcellona sembra essere inevitabile

Lionel Messi è in fiume che sta per esplodere, e i margini hanno già iniziato a dare i primi segni di cedimento: il suo rapporto col Barcellona è ormai arrivato al limite, e anche le dichiarazioni dall’esterno non fanno che alimentare il suo cattivo umore. In particolare, l’ex agente di Griezmann, Eric Olhats, lo avrebbe colpevolizzato di non esser stato amichevole con l’attaccante francese “Leo è imperatore e monarca. Non ha preso bene l’arrivo di Grizou al Camp Nou – ha dichiarato a France Football -. Ha avuto un atteggiamento deplorevole e lo ha fatto star male. Mette il regime del terrore, o sei con lui o contro di lui. Antoine mi ha sempre detto di non avere problemi con Messi, ma mai il contrario. La scorsa stagione quando arrivò non gli passava il pallone o non gli rivolgeva la parola. Ma Antoine andrà avanti, ama il calcio”.

Dopo aver giocato le partite di qualificazione al mondiale con la sua Argentina, la pulce è atterrata all’aeroporto di El Prat ed è stato subito chiaro nel rispondere alle critiche: “Sono stanco di essere sempre il problema di tutto”. Uscito dall’aeroporto si sarebbe sfogato anche con la moglie, esprimendo tutto il suo disagio: “Dopo 15 ore di volo, mi ritrovo al lavoro. È pazzesco”.