BAGNI

Napoli, Bagni: “De Laurentiis faccia in fretta a rinnovargli il contratto”

Salvatore Bagni, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato un’intervista a “La Gazzetta dello Sport” sul lavoro finora svolto da Gennaro Gattuso. L’ex centrocampista consiglia vivamente al presidente De Laurentiis di non farsi scappare un allenatore come il calabrese, capace in pochi mesi di cambiare volto al gruppoa azzurro.

Rino Gattuso teneva nella sua camera, come ogni ragazzo che sogna di fare il calciatore, il poster del proprio idolo: Salvatore Bagni. Ora Bagni è lei che ricambia?
«Quasi. Nel senso che non ho più l’età per tenere i poster in camera ma ho una grandissima stima della persona. Già da giocatore, però ora da
allenatore è cresciuto con costanza, al Milan aveva fatto benissimo. E al Napoli sin dall’inizio ha fatto le scelte più equilibrate».

Sta crescendo un manager all’inglese?
«Ne sono convinto. Lui lo è già per la sua storia, per il suo modo di essere. È
uno per cui è naturale prendersi responsabilità, non creare alibi all’ambiente. Sugli acquisti già da gennaio è stato chirurgico. Ottenendo i giocatori dalle caratteristiche giuste, che sa allenare bene e i risultati sono lì a dimostrarlo. Ero già convinto prima dell’inizio del campionato che il
Napoli fosse da scudetto, proprio per come lo ha costruito Gattuso».

Consigli da dare a De Laurentiis?
«Quando ha ingaggiato Rino sapeva di prendere uno che vuole incidere.
Ecco fra caratteri forti non è semplice, ma il presidente si sbrighi a
rinnovargli il contratto. Ha a casa un grande manager che presto diventerà fra i migliori in assoluto e deve fare più velocemente possibile. Con Gattuso non è mai un problema di soldi, ma di progetto e di rapporto fiduciario».