17102020-lozano-giorno-tiro-napoliatalanta-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Lozano show al San Paolo: il “Chucky” si prende il Napoli con un anno di ritardo

Il messicano sta vivendo un momento di forma fantastico in questo inizio di stagione

Hirving Lozano è completamente rinato in questo inizio di campionato davvero sorprendente. Segnali di ripresa si erano già visti nella fase finale della scorsa stagione quando i suoi ingressi in campo restituivano vivacità al Napoli, ma adesso si può parlare di rinascita totale. Gattuso, infatti, ha lavorato molto sull’aspetto mentale e, soprattutto, l’ha schierato nel suo ruolo naturale: esterno nel 4-3-3 o nel 4-2-3-1 con possibilità di puntare l’avversario ed infilarsi negli spazi lasciati liberi dai difensori. Lozano può prendere per mano il Napoli ad un anno di distanza dal suo acquisto nell’estate scorsa. Insieme ad Osimhen può fare le fortune degli azzurri nel corso di questa stagione.

Anche il Corriere dello Sport ha analizzato la svolta Lozano: “Ancelotti, l’uomo che lo aveva voluto fortemente, ne conosceva senza dubbio bene qualità e potenziale, ma schierandolo da seconda punta evidentemente non riusciva a trarne il meglio. Ecco, Rino non ha fatto altro che spostare il suo raggio d’azione e restituirgli l’habitat”.