30102019-gasperini1-napoliatalanta-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Gasperini: “C’è poco da dire, oggi il Napoli è stato superiore. Campanello d’allarme per noi”

Il tecnico dell’Atalanta ha parlato dopo il pesante KO contro il Napoli

Gian Piero Gasperini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “C’è poco da spiegare, il Napoli ha fatto un primo tempo di alto livello mentre noi abbiamo giocato davvero male. Dobbiamo pensare alla nostra prestazione e dobbiamo considerarlo come campanello d’allarme. Subito mercoledì in Champions dovremo fare attenzione a quello che accadrà. Il Napoli oggi è stato nettamente superiore, ma anche noi abbiamo preso dei gol evitabili. Purtroppo oggi è stata una giornata un po’ così, ma possiamo riprenderci. Chiacchierata con Gattuso? Sì, abbiamo parlato di calcio come sempre.

Palomino in difficoltà per la posizione di Mertens? Più che una posizione, credo che abbiamo fatto globalmente tanti errori. In difesa abbiamo sofferto di più, ma è stata sempre una situazione complessiva. Scudetto? Non ho mai parlato di possibilità di vincere, noi proviamo sempre a giocare. Siamo stati il primo attacco del campionato e la quinta difesa. E’ stata una partita diversa d quella che giocammo alcuni mesi fa col Napoli dove vincemmo 2-0 senza prendere gol.

Ilicic? E’ una delle poche note positive del pomeriggio. Ha recuperato e non ce lo aspettavamo così in fretta. La prossima volta speriamo che la squadra riuscirà a sostenerlo maggiormente”.