il-mio-napoli-champions-league-napoli-salisburgo-allenamento22Photo by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Uefa in difficoltà a causa del Covid: diminuiti i premi in denaro

Agnelli lancia l’allarme: diminuzione dei ricavi di 4 miliardi di euro

La crisi economica causata dalla pandemia ha sconvolto il mondo del calcio, con la Uefa costretta a fare qualche passo indietro riguardo alle spese da affrontare nella prossima stagione: l’organo calcistico europeo è stato costretto a concedere qualche sconto di troppo ai broadcaster televisivi, rinunciando a qualche centinaia di milioni di euro. Il presidente dell’ECA (associazione dei club europei) Andrea Agnelli ha annunciato una perdita di liquidità pari a 4 miliardi di euro.

La Uefa è costretta a diminuire di mezzo miliardo la soma dei montepremi che spettano alle squadre partecipanti alla UCL e alla UEL, aggravando i bilanci di società già costrette a perdite dovuti alla chiusura degli stadi, stimati intorno agli 8-10 milioni di euro a giornata solo in Serie A.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *