Musica in lutto: è morto Erick Morillo, re della house music negli anni ’90

Il mondo della musica è improvvisamente in lutto: Erick Morillo è morto. E’ scomparso il noto deejay, musicista e produttore 49enne, star della musica house e famoso per la hit degli anni 90 I like to move it, diventata il tormentone della trilogia animata Madagascar. La polizia di Miami Beach ha avviato un’indagine per chiarire le circostanze della morte dell’artista, il cui corpo è stato trovato nella sua abitazione dopo aver ricevuto una chiamata.

Colombiano ma cresciuto nel New Jersey, Morillo ha realizzato remix per artisti come Whitney Houston, Bassements Jazz, Puff Daddy e Boy George

Con la sua etichetta, Subliminal, dal 1997, è stato tre volte vincitore del miglior dj house award ai Dj Award e vincitore del premio come miglior Dj internazionale nel 2002, 2006 e 2009. La sua morte arriva dopo che è stato arrestato all’inizio di agosto per presunta violenza sessuale dopo essere stato accusato di aver violentato una donna lo scorso dicembre. Nella sua carriera ha usato diversi pseudonimi, tra cui Ministers De-La-Funk, The Dronez, R.A.W., Smooth Touch, Reel 2 Real e Deep Soul. Negli anni 90 con il progetto Reel To Real ha prodotto alcune canzoni di fama mondiale come I like to move it e Can you feel it (1993-94).

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *