Rocchi si ferma: l’arbitro smette con Juve-Roma. Il tributo all’Allianz

Gianluca Rocchi non arbitrerà più. Juventus-Roma ieri sera è stata l’ultima gara in Serie A per l’arbitro della sezione di Firenze, arrivato a 263 direzioni. Soltanto una leggenda come Concetto Lo Bello ha arbitrato più volte nel massimo campionato (328). A fine partita Juve e Roma gli hanno tributato una sorta di “picchetto d’onore” con applausi e due maglie celebrative numero 20, ovvero gli anni trascorsi ad arbitrare. Queste le parole di Rocchi a fine partita: “Ringrazio Juve e Roma che mi hanno fatto vivere in maniera bella e indimenticabile un momento che pensavo fosse triste. Soprattutto l’omaggio del calciatori, che poi sono i primi nostri  grandi giudici. Questa è stata la migliore fine che potessi immaginarmi. Lasciare il campo è una cosa che mi fa star male, perché il campo è vita. Ma credo di ritirarmi nel momento giusto”.

E pensare che in un altro Juve-Roma, proprio con Rocchi arbitro, era successo questo:

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *