campnou-barcellona

Barcellona-Napoli: a 10 giorni dall’evento la sede resta il Camp Nou

Se i contagi dovessero aumentare vertiginosamente, si passa al Piano B: trasferimento immediato a Lisbona

Barcellona-Napoli si giocherà in Catalogna e City-Real Madrid a Manchester. A 10 giorni dagli ottavi di ritorno di Champions League l’indicazione che arriva da Nyon non lascia dubbi: le notizie sulla diffusione del virus e i provvedimenti presi dai governi nazionali dunque non cambieranno le decisioni prese dalla Uefa e le sedi delle due gare che sembrano/sembravano più a rischio. Questo non vuol dire che il presidente Ceferin e i suoi collaboratori non stiano seguendo con grande attenzione l’evoluzione della vicenda, ma, dopo i contatti avuti anche ieri, al momento né nel primo né nel secondo caso vengono segnalate criticità. A Barcellona, viene fatto notare, la città non è in lockdown e le misure adottate non sono poi troppo diverse rispetto a quelle che erano in vigore in Italia quando il campionato è ripreso, pur a porte chiuse.

Fonte: Corriere dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *