pallanuoto

Nuoto, pena ridotta per i due che hanno ferito Manuel Bortuzzo

Nuoto: pena ridotta in appello a 14 anni e 8 mesi di carcere per Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, che tra il 2 e il 3 febbraio dello scorso anno avevano ferito con un colpo di pistola il nuotatore Manuel Bortuzzo, ora costretto su una sedia a rotelle. In primo grado avevano ricevuto 16 anni per duplice tentato omicidio aggravato dalla premeditazione e la Procura generale aveva chiesto la conferma in appello della sentenza a 16 anni di reclusione. Lorenzo Marinelli, 25 anni, e Daniel Bazzano, 26 anni, hanno sempre sostenuto di aver colpito la promessa del nuoto Bortuzzo “per sbaglio” mentre era con la fidanzata Martina a un distributore di sigarette. I due sostengono che il colpo era per vendicarsi di chi li aveva aggrediti in un locale poco prima. Una volta liberati dall’arma, Marinelli e bazzano si erano dati alla macchia per alcuni giorni prima di costituirsi.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *