calciobrasiliano-brasile-paulista-carioca-mineirao-nazionale© CBF

Coronavirus, nuovo focolaio in Brasile: 16 infetti nel Vasco da Gama

Il club di Rio de Janeiro sta risentendo della politica assenteistica di Bolsonaro

Coronavirus, continuano a formarsi nuovi focolai nelle squadre di calcio non protette da una adeguata politica nazionale: l’ultima “zona rossa” nel mondo del pallone è quella del Vasco da Gama, club brasiliano di Rio de Janeiro, nel quale ben 16 calciatori sono stati confermati positivi al Covid, mentre altri 3 hanno contratto la malattia e ne sono già guariti. Questo è un brutto colpo per il “futbol” brasiliano, che dopo due mesi di quarantena si sta preparando alla ripresa degli allenamenti.

Ovviamente, il club non ha rivelato i nomi dei contagiati, che sono già in isolamento. Ricordiamo che nel club di Rio gioca un ex giocatore di Serie A, ovvero Leandro Castan, che ha vestito le maglie di Roma, Sampdoria, Torino e Cagliari.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *