Sci alpino, possibile rinvio dei Mondiali di Cortina al 2022

A causa dell’emergenza Covid-19 rischia di slittare la rassegna iridata in programma il prossimo anno

Anche lo sci alpini è stato colpito dall‘emergenza coronavirus, con la parte finale della stagione che è stata cancellata. Già si pensa al prossimo anno, visto che i Mondiali del 2021 sono in programma a Cortina d’Amprezzo nel mese di febbraio. È di oggi, però, la notizia che il Consiglio della Federazione Internazionale dello Sci (Fis) sta valutando la possibilità di un rinvio al 2022. Il 1 luglio si prenderà una decisione definitiva, quando sarà anche più chiaro il quadro sull’emergenza sanitaria.

Nel mondo dello sci già è scoppiata la polemica, visto che gli atleti nel 2022 dovranno disputare anche le Olimpiadi. La campionessa italiana, Federica Brignone, è apparsa scettica sullo slittamento: “L’ipotesi di un Mondiale nel 2022 dopo l’Olimpiade di Pechino, ammesso che i Giochi si facciano, mi sembra una cosa difficile da realizzarsi. Che senso avrebbe un secondo grande evento nel giro di un mese? Perderebbe di valore e sarebbe davvero un peccato per Cortina che merita invece un grande Mondiale”.

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.