felipeanderson-westham© West Ham Utd

Calciomercato, obiettivi Napoli: Felipe Anderson per sostituire Callejon

L’ex giocatore della Lazio potrebbe lasciare il West-Ham a fine stagione

Il calciomercato del Napoli ruota anche intorno al possibile addio in estate di Josè Callejon dopo 7 stagioni in azzurro. Felipe Anderson è uno dei nomi sulla lista di Cristiano Giuntoli per poter rimpiazzare sulla fascia lo spagnolo. L’attaccante brasiliano è da due stagioni al West-Ham, dove ha fatto bene ma non ha brillato come ci si aspettava. La Lazio lo aveva ceduto due anni fa al club inglese per una cifra di 31 milioni di euro più bonus, valore complessivo dell’operazione di circa 40 milioni. Il Napoli potrebbe provare a sondare il terreno, ma il West-Ham spara alto: non si siederanno al tavolo delle trattative per una somma inferiore ai 47 milioni di euro.

I numeri e le qualità di Felipe Anderson: estro e fantasia sulle fasce

Il classe 1993, 27 anni da poco compiuti, esplode nella Lazio nella stagione 2014/2015. Sarà la sua annata più prolifica con 11 reti complessive in 37 apparizioni. Conferma il suo valore anche nelle stagioni successive, diventando uno dei giocatori simbolo del club biancoceleste. Dopo 5 anni lascia la Capitale per trasferirsi in Inghilterra al West Ham. In totale con la maglia della Lazio gioca 177 partite condite da 34 reti e soprattutto 39 assist. Con gli Hammers parte subito da titolare, dimostrando una buona continuità di rendimento, senza i picchi raggiunti a Roma. Al termine della passata stagione, il West Ham si piazza al 10° posto in Premier League, con Felipe Anderson che gioca 36 partite segnando ben 9 gol. Nell’annata in corso, a causa di qualche problema fisico è stato costretto a saltare alcune sfide di campionato.

Per il Napoli si tratta di un affare complicato per il valore del cartellino. La Premier League è una bottega molto cara e sicuramente il club londinese non lascerà partire Felipe Anderson per una cifra inferiore a quella sborsata due estati fa. Il brasiliano è senza dubbio un giocatore di altissimo livello, lo ha dimostrato soprattutto alla Lazio e anche in Premier ha fatto bene. Preferisce giocare sull’out di sinistra, per intenderci lo stesso ruolo di Insigne nel Napoli, ma è possibile impiegarlo anche sulla fascia opposta. Vederlo l’anno prossimo al San Paolo è complicato, ma nel calciomercato non si sa mai. Il Napoli, se deciderà di vendere i suoi pezzi pregiati, avrà un bel tesoretto da investire sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *