logo-CHAMPIONS2

Champions ed EuroLeague: non sono ancora da scartare le ipotesi Final 8 o Final 4. Ma le tv…

Inoltre c’è la “grana” delle squadre che non sono o non saranno più impegnate in campionato

Per completare Champions e Europa League si dovrà attendere, quasi sicuramente, il mese di agosto (coronavirus permettendo). La UEFA guarda con attenzione alle decisioni che verranno prese nel corso delle prossime settimane per la ripresa del calcio in Inghilterra, Spagna, Italia e Germania, perché l’intenzione resta quella di terminare anche le coppe europee per poi pianificare la stagione successiva. Sale l’attesa per conoscere quale sarà l’eventuale format di Champions ed Europa League, visto che non è chiusa la porta al taglio delle giornate e dunque all’idea di giocare Final Eight o Final Four, andando contro all’interesse delle tv che invece vorrebbero salvaguardata l’integralità della competizione.

Nulla è ancora deciso (anche l’ipotesi di giocare in campi neutri dove l’incidenza del virus è minore). Ma c’è il problema per quei club (come le francesi) che hanno concluso i campionati e non sanno come tenersi in forma in vista di agosto. Cosa che potrebbe accadere anche per qualsiasi altro club appartenente ad una federazione che deciderà di dichiarare lo stop al campionato.

Fonte: Corriere dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *