Gravina: “Non perdo la speranza di tornare in campo”

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha rilasciato un’intervista ad Itasportpress nella quale dichiara il suo ottimismo sulla ripresa dei tornei. Il numero uno della Federazione è cosciente della difficile situazione del calcio italiano e non solo, ma confida nella possibilità di poter riprendere a giocare anche d’estate.

Sulla classifica da comunicare all’UEFA dice : “Anche la determinazione della classifica di tutti i campionati spetta al Consiglio Federale, non solo l’assegnazione dello scudetto. Non ho perso la speranza di tornare in campo, ma stiamo studiando diverse opzioni e prima di decidere faremo una valutazione che tenga presente il minor rischio di conflittualità all’interno del mondo del calcio. Dopo un periodo così difficile, non sarebbe veramente auspicabile” .

Sul fondo salva calcio aggiunge: : “Sono preoccupazioni reali. La base della piramide del calcio italiano è la più esposta, rischiamo di dover rinunciare a un numero ingente di società. Stessa cosa, non in termini numerici ovviamente, rischia di avvenire in Lega Pro. Per impedire che questo avvenga, stiamo lavorando senza sosta individuando norme federali ad hoc e promuovendo azioni legislative di sostegno al nostro settore. Il Fondo Salva Calcio, con la partecipazione diretta della Figc, e mi auguro anche della FIFA, della UEFA, magari anche con l’1% derivante dalle scommesse che abbiamo chiesto al Governo, sarà uno strumento utile per impedire questa emorragia”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *