premier-giuseppeconte-presidenteconsiglio

Conte sul Coronavirus: “Lo Stato c’è, subito 4,3 miliardi ai comuni e 400 milioni per chi è in difficoltà”

Il Premier ha parlato da Palazzo Chigi delle nuove misure disposte per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei ministri, ha tenuto una conferenza stampa per spiegare le nuove azioni del Governo: “Oggi superiamo le 10.000 vittime, volgo un commosso pensiero ai familiari delle vittime. Ci incoraggiano i 1434 guariti, è il numero più alto dall’inizio dell’epidemia in una sola giornata. Lo Stato c’è, tanti cittadini sono in difficoltà, non volgiamo lo sguardo dall’altra parte. Ci sono tante sofferenze materiali, per i generi alimentari, l’approvvigionamento e i farmaci. Con un provvedimento di urgenza coinvolgeremo i sindaci, sono le nostre sentinelle per le comunità locali.

Ho appena firmato un DPCM che dispone una somma di 4,3 miliardi sul fondo di solidarietà comunale. Con una ordinanza della protezione civile aggiungiamo 400 milioni. È un ulteriore anticipo ai comuni col vincolo di usarle per chi non può andare a fare la spesa. Nasceranno buoni spesa e possibilità di erogare beni di prima necessità. Confidiamo che dall’inizio della settimana prossima i sindaci possano erogare concretamente questi buoni spesa, consegnando direttamente beni di prima necessità ai bisognosi. Consentiremo a chi ha diritto alla cassa integrazione, di usufruirne nel minor tempo possibile, entro il 15 aprile”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *