Napoli De Laurentiis© SSC Napoli

Napoli, bilancio 2018-19 con un utile di 29,2 milioni. ADL senza debiti con le banche

Tra i bilanci dei club di Serie A, sorridono Napoli e Atalanta. I club di De Laurentiis e Percassi hanno prodotto utili nell’annualità 2018-19 in base all’analisi pubblicata quest’oggi dalla Gazzetta dello Sport. Napoli, Torino e Cagliari sono gli unici tre club a non avere debiti con le banche mentre sono in cinque (più due retrocesse) a chiudere in attivo il bilancio. Quasi tutte, invece, dipendono dalle plusvalenze, in primis la Juve e Milan (mezzo miliardo di deficit negli ultimi cinque anni per i rossoneri). I bianconeri hanno ricavi top ma grandissime spese da sostenere (come l’ingaggio annuale di Ronaldo).

Nel Napoli le ricche plusvalenze date dalle cessioni di Jorginho e Hamsik (82 milioni in totale) hanno regalato un utile di bilancio di 29,2 milioni.

In queste ultime stagioni i bilanci in attivo del Napoli sono coincisi con le alte entrate dal trading: +66,6 milioni nel 2016-17 grazie ai 104,4 milioni delle plusvalenze (leggi Higuain), +20,2 nel 2013-14 con 67,7 milioni di plusvalenze (leggi Cavani). Le altre stagioni più recenti si sono chiuse in rosso perchè il Napoli ha alzato costantemente l’asticella delle spese finendo per squilibrare la gestione caratteristica, con i ricavi fluttuanti in base alla partecipazione in Champions.

Solo nel 2018-19 gli stipendi sono passati da 118,2 milioni a 135,1 milioni.

In ogni caso il Napoli di De Laurentiis è uno dei pochi club virtuosi della Serie A. Lo dimostrano il patrimonio netto accumulato con gli utili (145,4 milioni di euro) e l’assenza di debiti finanziari.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *