rrahmani-verona© Hellas Verona

Rrahmani: “Dal 1 luglio sarò un giocatore del Napoli. Vedremo cosa accadrà in Serie A”

Il difensore del Verona ha parlato del suo futuro e della difficile situazione legata al Coronavirus

Amir Rrahmani, difensore dell’Hellas Verona, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Supersport: “Dal primo luglio ho firmato un contratto col Napoli, ma non so cosa sarà fatto con il campionato. Il Premier Conte ha deciso che fino al 4 aprile saremmo tutti fermi. Due giorni fa in conferenza ha detto che il termine poteva essere posticipato. Lavorare da casa è complicato ma era giusto fermarsi per la salute di tutti. Giocare a porte chiuse non è una bella situazione, contro la Sampdoria non c’era proprio entusiasmo, è stato molto triste”.

Il futuro difensore del Napoli ha parlato anche dell’emergenza Coronavirus in casa Hellas Verona: “Sono stato in isolamento così come i miei compagni dopo la sfida contro la Sampdoria. Abbiamo saputo che molti dei loro giocatori erano positivi e abbiamo osservato un periodo di riposo a casa. Noi del Verona non siamo stati sottoposti a tampone perchè non avevamo i sintomi del virus. Resta però una situazione molto strana, io sono a casa con la mia cyclette ed è difficile tenersi in forma così”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *