Gargano centrocampista Peñarol

Gargano: “Ho ancora tanti amici a Napoli. Non dimenticherò mai il gol alla Juve”

L’ex calciatore del Napoli ha parlato del difficile momento legato al Coronavirus e anche del suo passato in azzurro

Walter Gargano, ex centrocampista del Napoli, ora in forza al Penarol ha rilasciato la seguente intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Coronavirus? E’ un periodo difficile per tutti, specialmente in Italia in questo momento. Anche qui in Uruguay si sta diffondendo il virus mala gente fa finta di nulla, continua a scendere liberamente ed andare in spiaggia. Ci sono oltre 250 contagi e ho paura perchè il mio paese è più arretrato dell’Italia dal punto di vista sanitario”.

Sull’esperienza in azzurro– “Sono ancora molto legato a Napoli, è praticamente casa mia. Lì sono nati 2 dei 3 miei figli e tutti in famiglia tifano per il Napoli, non lo dimenticherò mai. Ho ancora tanti amici in città e nutro ancora tanti sentimenti per i colori azzurri, li porterò per sempre sulla mia pelle. Un pensiero va ai tanti napoletani, ma non solo, che stanno passando un periodo difficile. Bisogna rispettare le direttive e rimanere tutti a casa rispettando le norme igieniche”.

Il tuo gol più bello?– “Sicuramente la rete segnata al San Paolo contro la Juventus. Quel gol che feci davanti a tutta quella gente che impazziva sugli spalti non lo dimenticherò mai. Fu una rete importante anche per il risultato, perchè stavamo perdemmo ma alla fine ribaltammo il punteggio”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *