olimpiadi-tokyo2020

Olimpiadi di Tokyo 2020 rinviate al 2021: arriva l’UFFICIALITA’

Olimpiadi rinviate al 2021, è ufficiale. Lo ha annunciato il Cio con un comunicato dopo la notizia anticipata dal premier giapponese Shinzo Abe: “I Giochi sono rinviati al 2021, non oltre l’estate, per salvaguardare la salute degli atleti e di tutti i partecipanti”. L’Olimpiade manterrà il nome di Giochi olimpici e paralimpici Tokyo 2020, come ha riferito il governatore della Capitale giapponese. I Giochi dell’anno prossimo “saranno la testimonianza della sconfitta del virus”, ha commentato il premier Abe. Intanto la fiamma olimpica rimarrà in Giappone, dove giovedì sarebbe dovuta partire da Fukushima.

La decisione UFFICIALE è arrivata dopo il colloquio in video-conferenza tra il Governo giapponese e il presidente del Cio, Thomas Bach.

Il presidente Bach e il primo ministro Abe hanno espresso la loro comune preoccupazione per la pandemia mondiale Covid-19 – si legge nel comunicato – e per ciò che sta causando alla vita delle persone e al significativo impatto che sta avendo sulla preparazione degli atleti globali per i Giochi. In una riunione molto amichevole e costruttiva, i due leader hanno elogiato il lavoro del Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 e hanno preso atto dei grandi progressi compiuti in Giappone per combattere il Covid-19. La diffusione senza precedenti e imprevedibile dell’epidemia ha visto il deteriorarsi della situazione nel resto del mondo. Ieri, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato che la pandemia di Covid sta “accelerando”. Attualmente ci sono oltre 375mila casi registrati in tutto il mondo e in quasi tutti i Paesi e il loro numero sta crescendo di ora in ora”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *