garay-valencia© Official Twitter Garay

Coronavirus, il Valencia annuncia: “Il 35% della squadra è contagiato”

La notizia è stata resa nota dal club spagnolo in un comunicato ufficiale

L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus attraversa i confini nazionali. Si tratta ormai di una pandemia che colpisce tutti i paesi europei e non solo. Il Valencia, avversario negli ottavi di Champions League dell’Atalanta, aveva comunicato la positività al Covid-19 di Garay, Gaya e Mangala, del dottore e di un membro dello staff. Adesso secondo quanto riportato dall’ANSA ci sarebbero altri 9 casi di cui non sono stati fatti i nomi. Nessun contagio al momento in casa Atalanta, ma vanno attesi i tempi di incubazione della malattia.

Il club spagnolo ha diramato un comunicato ufficiale in cui annuncia gli effetti del virus sulla rosa: ” Nonostante le rigide misure adottate dal club dopo aver giocato una partita di Champions League a Milano, un’area confermata ad alto rischio dalle autorità italiane, gli ultimi risultati mostrano che l’esposizione legata alle partite ha causato circa il 35% dei casi positivi. Sono tutti casi asintomatici e tutti i contagiati si trovano nei propri domicili con monitoraggio medico e misure di isolamento”

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *