Elmas-Napoli-macedonia

Ct Macedonia: “Elmas è preoccupato, c’è anche il rischio che non giochi contro il Kosovo”

L’allenatore della nazionale balcanica ha parlato della situazione italiana di emergenza e soprattutto di Elmas

Il Ct della Macedonia Angelovski ha parlato ai microfoni di Radio Marte dei prossimi impegni della nazionale: “Contro il Kosovo ci giochiamo per la prima volta la qualificazione agli europei. Anche il nostro governo sta prendendo delle misure legate all’emergenza Coronavirus e ha predisposto che la partita si giocherà a porte chiuse. C’è un’ordinanza da parte del governo che obbliga a 14 giorni di quarantena chi arriva dall’Italia valida anche per i calciatori. La Nazionale non può imporre ad Elmas, Pandev e Nestorovski di restare in l’isolamento per 14 giorni per la partita. C’è il rischio che non possano giocarla. Con la Federcalcio macedone abbiamo chiesto di rinviare o cancellare la partita”.

Parentesi importante anche su Elmas, uomo chiave del centrocampo di Angelovski: “Sento spesso Eljif, ed è spaventato, è un ragazzo giovane. Ha un piccolo infortunio, mi sono confrontato con lo staff medico del Napoli che in questo momento non lo sta sovraccaricando, Eljif mi ha rassicurato che se si dovesse giocare la partita contro il Kosovo lui sarebbe a disposizione, almeno dal punto di vista fisico, quindi nulla di serio. Gattuso ci ha messo un po’ a scoprilo, ma poi gli ha dato fiducia e almeno sportivamente parlando Elmas è molto contento in questo periodo”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *