26012020-dilorenzo-napolijuve-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Napoli, Di Lorenzo: “Vogliamo la finale di Coppa, risalire in campionato. Tifosi fondamentali”

Napoli, le parole di Giovanni Di Lorenzo a Radio Kiss Kiss

E’ intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il terzino del Napoli, Giovanni Di Lorenzo. Ecco le sue parole: “Siamo contenti che si è riacceso l’entusiasmo in città, per noi i tifosi sono fondamentali. Quando le Curve sono con noi e lo stadio è pieno, si avverte la differenza. Volevamo dare delle risposte, serviva una partita come quella giocata a Milano”.

Sulla doppia sfida con l’Inter: “Abbiamo sofferto, ma abbiamo fatto tutto quello che ci chiedeva il mister. Siamo contenti del vantaggio che abbiamo ottenuto, dobbiamo fare bene al ritorno. Qual è il vero Napoli? Quest’anno c’è mancata un po’ di continuità, quando dovevamo vincere abbiamo steccato. Vogliamo stare sempre sul pezzo, prendere ogni match come se fosse una finale. Bisogna entrare in campo come a San Siro, portando a casa il risultato. Al ritorno dovremo scendere in campo senza pensare al vantaggio. Avremo con noi i tifosi al San Paolo, vogliamo la finale, sarebbe un obiettivo importante da centrare”.

Sul Cagliari: Questa è una settimana corta, lavoriamo bene sul campo con il nostro allenatore. Il Cagliari sta facendo un bel campionato, nonostante il calo di rendimento. Vogliamo dare continuità, ci servirà ricominciare a correre in campionato”.

Sul Barcellona e sulla sfida con Messi: “Sarà una sfida bellissima, ma vogliamo pensarci solo quando arriverà. Che emozione sento in Champions contro i campioni? Quest’anno sto vivendo delle bellissime esperienze, quando poi arrivo sul campo dovrò essere bravo a concentrarmi sulla partita. Sarà bellissimo sfidare Messi, ma vorrò essere concentrato sul match”.

Sulla sua duttilità: “Sono contento della mia stagione, sinceramente non mi aspettavo di giocare così tante partite, ma sono felice. Do sempre il massimo quando vengo chiamato in causa”.

Sulle polemiche arbitrali e sulle ipotesi future per il VAR: “Potrebbe essere una buona soluzione quella del challange. A volte in campo siamo sorpresi, perché vediamo che l’arbitro non va a controllare. Il VAR è una sicurezza, lo fanno già nel tennis, potrebbe essere una buona soluzione”.

Sull’organico azzurro: “Siamo una rosa forte, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo. In campionato non stiamo facendo bene, lo sappiamo, ma abbiamo tempo e modo per recuperare. La rosa è ancora più ampia dopo il recupero, la sana rivalità che c’è in squadra, aumenta il livello della competitività. Questo farà bene a tutti”.

Sulla Nazionale e su Euro 2020: “E’ un obiettivo importantissimo, come ho sempre detto però tutto passa per il Napoli. Sarebbe un sogno andare all’Europeo, so che ci saranno tanti giocatori, starà a me dare il 100% per convincere il CT Mancini”.

Su Diego Demme e i nuovi acquisti: “Diego si è presentato alla grande, anche gli altri, tutti giocatori importanti che sono arrivati con la testa giusta. Parlando di Diego, sta facendo benissimo, ci dà una grande mano davanti alla difesa. Siamo contenti dei nuovi”.

Sulla città di Napoli: “Questo pubblico è qualcosa di veramente bello, mi sto trovando molto bene con città e compagni, sono contento di questa mia esperienza”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *